Cina: rimossi gli sconti sulle tasse all'esportazione per 146 prodotti siderurgici

mercoledì, 28 aprile 2021 16:22:20 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo settimane di indiscrezioni, è arrivata oggi l'ufficialità: il governo cinese ha deciso di annullare gli sconti sulle tasse all'esportazione per 146 tipologie di prodotti siderurgici a partire dal prossimo 1° maggio. L'annuncio è stato dato attraverso un avviso pubblicato dalla Commissione per le tariffe doganali del Consiglio di Stato cinese. 

Tra i prodotti interessati vi sono fogli e coils laminati a caldo, lamiere, prodotti in acciaio inossidabile, tondo per cemento armato, vergella, profilati e alcuni tipi di tubi. Le prime quattro cifre dei codici HS degli articoli interessati sono 7205, 7209, 7210, 7212, 7214, 7217, 7219, 7220, 7221, 7222, 7223, 7225, 7226, 7227, 7228, 7229, 7301, 7302, 7303, 7304, 7305, 7306 e 7307. I rimborsi sulle tasse all'esportazione per coils a freddo e zincati a caldo sono stati confermati al 13% e nell'elenco aggiornato sono stati inclusi solo prodotti laminati a freddo e zincati non in coils. Secondo alcuni trader, questi prodotti saranno oggetto di un annuncio separato e vedranno una riduzione dello sconto dall'attuale 13% al 4%.

Diverse fonti ritengono che i prezzi dei prodotti siderurgici offerti dalla Cina all'estero rimarranno elevati o cresceranno ulteriormente dopo la conferma del taglio del rimborso delle tariffe sull'export. 

Allo stesso tempo, i prezzi locali potrebbero subire pressioni ribassiste. Secondo i dati di SteelOrbis, oggi 28 aprile il prezzo medio degli HRC in Cina è sceso di 40 RMB/t (6 $/t), a 5.695 RMB/t (878 $/t) franco magazzino. La riduzione degli sconti delle tasse all'esportazione potrebbe portare a un incremento dell'offerta di HRC sul mercato interno, ed è questo il motivo per cui i prezzi sono diminuiti leggermente in data odierna. «La Cina vuole mantenere tutto il materiale nel mercato interno e spera allo stesso tempo di aumentare le importazioni», ha commentato un operatore vietnamita. 

Oggi il prezzo dei future sul tondo è calato di 38 RMB/t o dello 0,7% sullo Shanghai Futures Exchange, ammontando a 5.358 RMB/t (826 $/t).

1 $ = 6,4853 RMB


Ultimi articoli collegati

Cina: dopo i forti rialzi crollano i prezzi dell'acciaio nei mercati spot e dei future

Cina: prezzi di ghisa e coking coal – settimana 19

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 11 maggio

Cina: prezzi di ghisa e coking coal – settimana 17

Giappone: export di acciaio in aumento a marzo ma in calo nel primo trimestre