Cina: produzione di minerale ferroso in calo a ottobre

giovedì, 18 novembre 2021 13:04:46 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nel periodo gennaio-ottobre di quest'anno la Cina ha prodotto 823,11 milioni di tonnellate di minerale ferroso, vale a dire l'11,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2020. La crescita è stata di 1,9 punti percentuali inferiore rispetto a quella registrata nei primi nove mesi dell'anno.

Nel mese di ottobre l'output è ammontato a 80,13 milioni di tonnellate, facendo segnare un calo del 2,8% su base annua. A settembre il dato era cresciuto del 9,6%. 

Sempre a ottobre, i prezzi del minerale ferroso all'importazione sono dapprima aumentati poi diminuiti: il livello massimo è stato raggiunto l'11 ottobre (136 $/t CFR), quello più basso il 31 ottobre (107 $/t CFR). 

Come già riportato da SteelOrbis, le importazioni di minerale in Cina sono calate del 4,2% su base annua in gennaio-ottobre, ammontando a 933,48 milioni di tonnellate. A ottobre l'import si è attestato a 91,61 milioni di tonnellate, facendo registrare una contrazione del 14,2% rispetto allo stesso mese del 2020. 


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di carbone a +4% a gennaio-ottobre 

Scorte di minerale ferroso in aumento presso i porti cinesi

Minerale di ferro: calano le importazioni in Cina

La Cina rinnova il suo sostegno all'industria del minerale ferroso

Cina: consumo apparente di acciaio a 20,35 milioni di tonnellate a gennaio-settembre