Cina: produzione di inox in crescita nei primi undici mesi del 2018

mercoledì, 16 gennaio 2019 11:40:35 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalla Stainless Steel Council of the China Special Steel Enterprises Association (SSC-CSSEA), nel periodo da gennaio a novembre 2018 la Cina ha prodotto 24,957 milioni di tonnellate di acciaio inox, ovvero il 4,9% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. si prevede che l’output totale del 2018 si attesti a 27,0 milioni di tonnellate.

Nello stesso periodo, le importazioni di acciaio inox in Cina sono ammontate a 1,754 milioni di tonnellate, dato in crescita del 72,6% su base annua, mentre le esportazioni si sono attestate a 3,723 milioni di tonnellate, aumentando del 2,9%, sempre su base annua. Per quanto riguarda l’intero 2018, import e export di acciaio inossidabile dovrebbero raggiungere rispettivamente i 2,0 e i 4,0 milioni di tonnellate.

Si stima che il consumo apparente di acciaio inox in Cina nel periodo da gennaio a novembre 2018 sia ammontato a 20,0 milioni di tonnellate, dato in crescita del 10,3% su base annua. Secondo la SSC-CSSEA, il consumo apparente raggiungerà i 22,0 milioni di tonnellate nell’intero 2018. 


Ultimi articoli collegati

Calo delle scorte di acciaio in Cina a metà maggio

Coils inox, stabili le offerte dalla Cina

Cina: cresce la produzione di carbone nei primi quattro mesi del 2020

Produzione cinese di acciaio grezzo in crescita nel primo quadrimestre

Cina: previsto un calo dei prezzi del minerale nel corso di maggio