Cina: prodotto il primo coil presso una linea Arvedi ESP fornita da Primetals

martedì, 01 giugno 2021 12:59:13 (GMT+3)   |   Brescia
       

Ad aprile è stato prodotto il primo coil presso una linea Arvedi ESP (Endless Strip Production) fornita da Primetals Technologies ad un produttore siderurgico cinese della provincia di Hebei. Lo ha annunciato la stessa Primetals, società britannica che produce e fornisce impianti in tutto il mondo. La linea è stata avviata 17 mesi dopo la firma del contratto tra fornitore e acquirente e 6 mesi dopo l'inizio dell'installazione. 

L'impianto di colata e laminazione fa parte di una nuova acciaieria integrata. La linea Arvedi ESP è in grado di laminare nastri in spessori fino a 0,7 mm, consentendo all'azienda di produrre nastri ultrasottili di alta qualità per raggiungere nuovi segmenti di mercato. Rispetto ai tradizionali processi di colata e laminazione, il consumo energetico e i relativi costi si riducono di un massimo del 45%. Ciò si traduce anche in una notevole riduzione delle emissioni di CO2 e NOx.

L'impianto Arvedi ESP, lungo 180 metri e progettato per la produzione di nastri laminati a caldo di alta qualità e ultrasottili, è molto più compatto dei tradizionali laminatoi di colata e laminazione. Produrrà acciai al carbonio, acciai bassolegati ad alta resistenza (HSLA) e acciai dual-phase.

Primetals non ha indicato il nome del cliente cinese, tuttavia ha affermato che si tratta di una società globale che gestisce impianti integrati in due province cinesi ed è in grado di produrre almeno 6 milioni di tonnellate d'acciaio all'anno. 


Articolo precedente

Coils a caldo, Cina: offerte export ancora in calo nonostante il recupero dei prezzi locali e dei future

27 set | Piani e bramme

India, coils laminati a caldo: le acciaierie si concentrano sulle vendite locali

27 set | Piani e bramme

Coils a caldo, Turchia: gli acquirenti locali preferiscono importare a prezzi inferiori

27 set | Piani e bramme

Emirati Arabi, import coils a caldo: commercio ancora fiacco, i fornitori indiani in attesa

23 set | Piani e bramme

Coils a caldo, UE: prezzi stabili, ma scorte elevate e scarsa domanda

22 set | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: deboli i prezzi export

22 set | Piani e bramme

Turchia: dall'Asia arrivano più offerte di coils laminati a caldo

22 set | Piani e bramme

Coils laminati a caldo, Giappone: prezzi export stabili e ancora competitivi

22 set | Piani e bramme

Coils a caldo, gli esportatori indiani insistono su prezzi più alti nonostante la mancanza di acquisti

21 set | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-agosto

21 set | Notizie