Cina: previsto un calo dei prezzi del minerale nel corso di maggio

lunedì, 11 maggio 2020 10:11:07 (GMT+3)   |   Shanghai
       

La scarsa domanda mondiale di minerale ferroso, dovuta all'impatto della pandemia di coronavirus, influenzerà negativamente la produzione d'acciaio in Europa, Stati uniti e Giappone. Ciò porterà ad un incremento dei volumi in Cina, dove di conseguenza diminuiranno i prezzi per l'import di minerale nel corso del prossimo mese. Questo il quadro tracciato dalla China Iron and Steel Association (CISA) in una recente pubblicazione. 

L'associazione ha sottolineato che il livello delle scorte di minerale di ferro è diminuito. Al 30 aprile le scorte in Cina ammontavano a 114 milioni di tonnellate, dato in calo di 2,97 milioni di tonnellate (-2,61%) rispetto al 31 marzo. La diminuzione delle scorte riflette l'alto consumo cinese di acciaio e l'incremento dell'export australiano e brasiliano, dopo le diminuzioni registrate nel primo trimestre.

Dall'1 al 20 aprile, la produzione media giornaliera di acciaio grezzo dei membri della CISA è ammontata a 1,9616 milioni di tonnellate, registrando un incremento del 5,52% su base mensile e segnalando un incremento della domanda di minerale di ferro nel mese in questione. Nello stesso periodo, la produzione media giornaliera di acciaio grezzo di tutti i produttori siderurgici cinesi è ammontata a 2,6088 milioni di tonnellate, facendo registrare una crescita del 2,4% su base mensile, ma restando al di sotto dei 2,8343 milioni di tonnellate dello stesso periodo dell'anno precedente.

In data 30 aprile, l'indice composito dei prezzi dell'acciaio (CSPI) sul mercato cinese è sceso di 2,61 punti percentuali rispetto a fine marzo, a 96,62 punti. L'indice dei prezzi del minerale ferroso cinese (CIOPI) si è attestato a 82,51 $/t in data 30 aprile, registrando un calo dello 0,57%. 
I prezzi per l'import del minerale di ferro sono diminuiti più lentamente rispetto ai prezzi degli acciai finiti, e ciò indica che i prezzi della materia prima potrebbero ancora diminuire. Nonostante i prezzi interni dell'acciaio siano aumentati a inizio maggio, la produzione ha quasi raggiunto il picco.

In sintesi, la CISA prevede un trend discendente dei prezzi del minerale di ferro nel prossimo periodo a causa dell'incremento dell'offerta verso la Cina, dovuto a sua volta all'impatto negativo dell'emergenza coronavirus sulla produzione siderurgica mondiale. 


Ultimi articoli collegati

Cina: calo delle importazioni di coking coal a maggio

Scorte di minerale ferroso in graduale aumento nei porti cinesi

Incremento delle scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Ulteriore calo delle scorte di minerale ferroso nei porti cinesi

Produzione cinese di minerale ferroso in aumento a maggio