Cina: output industriale ad alto valore aggiunto in aumento nei primi otto mesi del 2018

lunedì, 17 settembre 2018 10:59:07 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo i dati riportati dall’Ufficio nazionale di statistica cinese (NBS), ad agosto il valore della produzione industriale con elevato valore aggiunto della Cina è aumentato del 6,1% su base annua, con questo tasso di crescita in aumento di 0,1 punto percentuale rispetto a quanto registrato nei primi sette mesi del 2018. Nel periodo gennaio-agosto, il valore della produzione industriale con elevato valore aggiunto è aumentato del 6,5% su base annua.

Nel periodo gennaio-agosto del 2018, dei 41 settori industriali della Cina, 36 hanno evidenziato incrementi annui della produzione industriale ad alto valore aggiunto. In particolare, su base annua, si sono registrati aumenti del 5,9%, del 5,9%, dell’1,9% e del 3,3% rispettivamente nei settori della fusione di metalli ferrosi e della laminazione, nel settore dei macchinari, nel settore automotive e nel settore delle apparecchiature elettriche e dei macchinari. Allo stesso tempo, è stato registrato un calo dello 0,5% nel settore ferroviario, delle spedizioni, aerospaziale, del settore della produzione delle attrezzature di trasporto.


Ultimi articoli collegati

Cina: forte incremento della produzione di coils ad agosto

Cina: prezzi di ferrosilicio, ferromanganese e silicomanganese – settimana 38

Coils a caldo, gli esportatori cinesi tagliano i prezzi

Tondo: Hong Kong ordina da Turchia e India, forti i prezzi cinesi

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 35