Cina: output di coils a caldo in lieve calo ad agosto

giovedì, 23 settembre 2021 15:52:54 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Ad agosto, secondo i dati ufficiali, la Cina ha prodotto 14,29 milioni di tonnellate di coils laminati a caldo (HRC), dato in contrazione  dell’1,8% in termini congiunturali.

Dopo il -10,1% registrato a luglio, l’output di agosto denota una situazione di mercato più stabile, senza il forte calo della domanda osservato nel mercato dei lunghi. In termini tendenziali, la produzione di HRC registra un calo del 10,4 percento.

Nel periodo gennaio-agosto 2021, l’output totale di coils laminati a caldo è ammontato a 123,58 milioni di tonnellate, in aumento del 10,6% su base annua, appena 3,5 punti percentuali in meno rispetto alla crescita registrata nel periodo gennaio-luglio.

In media, i prezzi di HRC in Cina hanno registrato un trend negativo ad agosto, ma il gap tra il prezzo più alto e quello più basso ha superato di poco il 3%, a fronte dell'andamento altalenante dei prezzi dei future sui coils laminati a caldo nello stesso periodo.

Nei primi otto mesi dell’anno, la produzione di coils laminati a freddo (CRC) cinese ha raggiunto quota 28,85 milioni, in aumento del 16,2% su base annua, 2,2 percentuali in meno rispetto al tassi di crescita registrato nei primi sette mesi di quest’anno.


Articolo precedente

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-ottobre

18 nov | Notizie

Romania, coils a caldo: prezzi locali stabili nonostante la depressione del mercato

11 nov | Piani e bramme

Piani, Turchia: scendono i prezzi a causa della scarsa domanda e dell’import aggressivo

10 nov | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: prezzi export ancora sotto pressione, la domanda non migliora

09 nov | Piani e bramme

Coils a caldo, Turchia: prezzi import competitivi risultano in nuovi accordi

04 nov | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

04 nov | Notizie

Usa, coils laminati: prezzi locali vantaggiosi, import “poco conveniente”

02 nov | Piani e bramme

Giappone: in calo l’export di acciaio nel periodo gennaio-settembre

31 ott | Notizie

Romania: produttore taglia i prezzi dei prodotti piani, stabili i prezzi dei rivenditori locali

28 ott | Piani e bramme