Cina: nel primo trimestre investimenti immobiliari in aumento

venerdì, 19 aprile 2019 15:31:19 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Come annunciato dall'istituto di statistica della Cina (NBS), nel primo trimestre del 2019 gli investimenti immobiliari totali in Cina sono ammontati a 2,3803 trilioni di dollari, registrando un aumento dell’11,8% su base annua, mentre il tasso di crescita è salito di 0,2 punti percentuali rispetto ai primi due mesi dell’anno.

Gli investimenti in abitazioni residenziali nel periodo da gennaio a marzo sono ammontati a 1,7256 trilioni di dollari, crescendo del 17,3% su base annua, ed incidendo per il 72,5% sul totale degli investimenti immobiliari realizzati nel paese nel periodo considerato.

Sempre nel primo trimestre sono stati venduti in Cina nuovi immobili commerciali che hanno ricoperto un'area totale di 298,29 milioni di metri quadrati (-0,9% su base annua). L'area totale ricoperta da nuovi edifici residenziali venduti in Cina nel periodo considerato è diminuita dello 0,6%, l’area totale ricoperta da nuovi uffici è diminuita dell’11,1%, mentre la superficie coperta da nuove attività commerciali ha registrato un calo del 6,9%; tutte le variazioni sono su base annua.

Sempre nel mese di marzo, il valore totale delle vendite di nuovi immobili commerciali in Cina ha raggiunto 216 miliardi di dollari, calando del 5,2% su base annua, con una diminuzione del 7,7% nel valore delle vendite di edifici residenziali, del 10,6% nel valore delle vendite di nuovi uffici e un aumento del 7,9% nel valore di nuovi spazi per attività commerciali; tutte le variazioni sono calcolate su base annua.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia