Cina: Masteel aumenta ricavi e utili nei primi nove mesi

mercoledì, 27 ottobre 2021 12:54:23 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il produttore siderurgico cinese Ma'anshan Iron and Steel (Masteel), con sede nella provincia dell'Anhui, ha reso noto di aver registrato nei primi nove mesi di quest'anno ricavi operativi pari a 85,82 miliardi di yuan (13,4 miliardi di dollari), in aumento del 47,4% su base annua. Allo stesso tempo, l'utile netto attribuibile agli azionisti è ammontato a 6,527 miliardi di yuam (1,02 miliardi di dollari), il 319,13% in più. 

Nel solo terzo trimestre, la società ha registrato un fatturato operativo di 28,952 miliardi di yuan (4,53 miliardi di dollari), in crescita del 39,31% su base annua, e un utile netto di 1,883 miliardi di yuan (0,3 miliardi di dollari), in crescita del 152,79%.

La società ha affermato che l'aumento dell'utile netto è stato determinato in buona parte dal trend ralzista dei prezzi dell'acciaio. 


Ultimi articoli collegati

Cina: Qian'an Jiujiang Wire sostituirà oltre 6,5 milioni di tonnellate di capacità

Cina, output di HRC: la crescita rallenta a gennaio-ottobre

Cina: produzione di carbone a +4% a gennaio-ottobre 

Carbone, nello Shandong dal 2018 eliminati 28 milioni ton di capacità

Scorte di minerale ferroso in aumento presso i porti cinesi