Cina: lo Jiangsu eliminerà 17,5 milioni di tonnellate di capacità siderurgica entro la fine del 2020

mercoledì, 05 dicembre 2018 12:56:28 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il governo provinciale dello Jiangsu ha annunciato che eliminerà 17,50 milioni di tonnellate di capacità di acciaio entro la fine del 2020. Allo stesso tempo, i produttori siderurgici nelle principali aree urbane delle città nella provincia, tra cui Nanchino, Xuzhou, Changzhou, Huai’an, Zhenjiang e Suqian, dovranno interrompere le loro operazioni oppure dovranno trasferirsi entro la fine di ottobre 2020.


Ultimi articoli collegati

Ministro Gualtieri: «Ilva resti con un azionista di maggioranza privato»

Produzione argentina di acciaio grezzo in calo a dicembre e nel 2019

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia