Cina: lo Hebei impone misure di emergenza contro l'inquinamento atmosferico

venerdì, 23 novembre 2018 11:34:36 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il governo della provincia cinese dello Hebei ha annunciato la decisione di imporre misure di emergenza di secondo livello per la riduzione delle emissioni, in modo da contrastare l'inquinamento atmosferico (giunto ormai ad un livello di allerta arancione. Saranno attive dalle 18:00 del 22 novembre nelle città di Shijiazhuang, Baoding, Hengshui, Xingtai, Handan, Dingzhou, Xinji, nel nuovo distretto di Xiong'an, a Tangshan, a Langfang e a Cangzhou. L'industria dell'acciaio e quella del coking coal attueranno diverse misure di produzione.


Ultimi articoli collegati

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi