Cina: indice Xinhua del minerale ferroso in crescita di un punto

venerdì, 14 giugno 2019 12:33:25 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo i dati diffusi dalle autorità cinesi, al 10 giugno, lo Xinhua-China Iron Ore Price Index, indice relativo al minerale ferroso importato con tenore di ferro del 62%, si è attestato a 100 punti, crescendo di 1 punto rispetto al 3 giugno, mentre l’indice relativo al minerale di importazione con un contenuto di ferro pari al 58% è ammontato a 93 punti, facendo registrare un incremento di 2 punti. Le scorte di minerale ferroso presso i 33 maggiori porti cinesi sono ammontate invece a 104,75 milioni di tonnellate, in calo dell’1,92% rispetto ai livelli registrati lo scorso 3 giugno.

Nel periodo in oggetto i prezzi per l’importazione di minerale ferroso sono aumentati leggermente. Le spedizioni di minerale da Australia e Brasile sono tornate gradualmente a crescere, alleggerendo la scarsità di scorte rilevate sul mercato globale nei giorni precedenti. Tuttavia le scorte di minerale presso i porti cinesi hanno continuato a calare. Contestualmente la domanda da parte dei produttori è stata buona, ed ha così supportato il prezzo del minerale ferroso. E’ previsto che per il futuro le scorte presso i porti cinesi tornino a crescere, stabilizzando così i prezzi per l’importazione di minerale. Nel corso della prossima settimana si prevede che i prezzi del minerale ferroso subiranno solo lievi oscillazioni


Ultimi articoli collegati

Produzione cinese di minerale ferroso in aumento ad aprile

Cina: cresce la produzione di carbone nei primi quattro mesi del 2020

Produzione cinese di acciaio grezzo in crescita nel primo quadrimestre

Cina: previsto un calo dei prezzi del minerale nel corso di maggio

Cina: stabile la produzione giornaliera di acciaio grezzo