Cina: indice Xinhua del minerale ferroso in calo

venerdì, 29 marzo 2019 13:26:02 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo i dati diffusi dalle autorità cinesi, al 25 di marzo lo Xinhua-China Iron Ore Price Index, indice relativo al minerale ferroso importato con tenore di ferro del 62%, si è attestato a 85 punti, in calo di tre punti rispetto al 18 marzo, mentre l’indice relativo al minerale di importazione con un contenuto di ferro pari al 58% è ammontato a 76 punti, in calo di quattro punti nello stesso periodo.
In data 19 marzo Vale ha dichiarato di aver ricevuto l’approvazione per il riavvio delle attività presso la miniera di Brucutu e la diga di scarti di Laranieiras, fatto che ha impattato negativamente sul prezzo per l’importazione di minerale ferroso che è calato di netto in seguito all’incremento anticipato dei volumi disponibili. Tuttavia gli investimenti immobiliari in Cina sono aumentati del 16% nel periodo gennaio-febbraio, incrementando la domanda di acciai finiti, e facendo di conseguenza crescere il prezzo per l’importazione di minerale nell’ultima parte della settimana. Per la prossima settimana ci si aspetta una crescita del prezzo del minerale ferroso importato sul mercato Cinese.

Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia