Cina: indice composito dei prezzi dell'acciaio in forte aumento ad agosto

martedì, 09 ottobre 2018 12:40:18 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo i dati forniti dall’associazione siderurgica cinese (CISA), alla fine di agosto (31 agosto) l’indice composito dell’acciaio (CSPI) nel mercato interno cinese si è attestato a 121,99 punti, registrando un aumento di 5,41 punti (o del 4,64%) su base mensile e di 6,69 punti (o del 5,8%) su base annua.

Alla fine di agosto, l’indice CSPI relativo agli acciai lunghi è risultato pari a 129,29 punti, in aumento di 7,34 punti (o del 6,02%) su base mensile e in aumento di 8,33 punti (o del 6,89%) su base annua, mentre l'indice CSPI relativo agli acciai piani ha raggiunto i 117,49 punti, registrando un aumento di 3,24 punti (o del 2,84%) su base mensile e un aumento di 5,85 punti (o del 5,24%) su base annua.

Alla fine di agosto, i prezzi siderurgici dei principali otto prodotti monitorati dalla CISA hanno fatto registrare aumenti. In particolare, nel periodo analizzato, i prezzi della vergella in acciaio rapido, del tondo e degli angolari sono aumentati rispettivamente di 39,0 $/t, 40,2 $/t, 37,2 $/t, mentre i prezzi della lamiera media, degli HRC, dei fogli laminati a freddo, degli acciai zincati a caldo (HDG) e dei tubi senza saldatura sono calati di 19,3 $/t, 17,1 $/t, 23,9 $/t, 14,4 $/t e 27,4$/t, tutti rispetto ai livelli di prezzo rilevati alla fine di luglio.


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana