Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici 

lunedì, 06 dicembre 2021 12:57:34 (GMT+3)   |   Shanghai
       

In data 30 novembre, secondo gli ultimi dati diffusi dalla China Iron and Steel Association (CISA), le scorte dei cinque principali prodotti siderurgici in venti città della Cina sono ammontate a 8,65 milioni di tonnellate. Il dato è risultato in calo di 380.000 tonnellate o del 4,2% rispetto al 20 novembre. Già in quella data le scorte erano scese di 370.000 tonnellate rispetto a dieci giorni prima. 

Più nello specifico, il 30 novembre le scorte di coils laminati a caldo (HRC) sono ammontate a 1,57 milioni di tonnellate (-0,6%), quelle di coils a freddo (CRC) a 1,11 milioni di tonnellate (-2,6%), quelle di lamiera a 950.000 tonnellate (-5%), quelle di vergella a 1,55 ilioni di tonnellate (-4,3%) e quelle di tondo a 3,47 milioni di tonnellate (-6%). Tutte le variazioni sono rispetto al 20 novembre. 


Ultimi articoli collegati

Cina, produzione di minerale di ferro a +9,4% nel 2021

Minerale ferroso, scorte nei porti cinesi a -0,56%

Cina, export di fogli e lamiere in crescita nel 2021

Cina esportazioni di acciaio in crescita nel 2021

Cina: produzione giornaliera di acciaio in aumento a fine dicembre