Cina: importazioni di acciaio in crescita in gennaio-febbraio

lunedì, 08 marzo 2021 16:17:34 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto riportato dalle autorità doganali cinesi, nei primi due mesi dell’anno la Cina ha importato 2,395 milioni di tonnellate di acciai finiti, dato in crescita del 17,4% su base annua. A dicembre 2020 l'import era ammontato a 1,375 milioni di tonnellate (-7,1%). 

Nei primi due mesi dello scorso anno la Cina aveva importato 2,041 milioni di tonnellate di acciai finiti (+2,1% annuo), mentre nell'intero 2020 l’import di acciai (semilavorati inclusi) era ammontato a 38,56 milioni di tonnellate, in crescita del 150% rispetto al 2019, grazie al forte andamento della domanda locale. La China Iron and Steel Association (CISA) prevede che la crescente domanda di investimenti infrastrutturali nel paese continuerà nel periodo 2021/22 e che, pertanto, nell'anno in corso si potrebbe assistere a un ulteriore incremento delle importazioni di acciaio. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi

Crescono le importazioni cinesi di acciaio in gennaio-marzo

Cina: in diminuzione le scorte dei cinque principali prodotti finiti 

Cina: forte crescita degli utili dei produttori siderurgici in gennaio-febbraio

Crescono le scorte di minerale ferroso nei porti cinesi