Cina: il calo della produzione di lunghi subisce un'accelerazione ad agosto

giovedì, 23 settembre 2021 17:11:35 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Ad agosto, secondo gli ultimi dati ufficiali, i volumi di produzione di tondo e vergella in Cina sono ammontati rispettivamente a 20,12 e 12,58 milioni di tonnellate. Nel primo caso il dato è in calo del 16,1% rispetto ad agosto 2020 e del 4,26% rispetto a luglio di quest'anno. Nel caso della vergella, sono state registrate flessioni del 15,9% e del 6,9%, rispettivamente su base annua e su base mensile.

Su base annua, le produzioni erano calate anche a luglio, ma in misura inferiore: la contrazione era stata del 12,5% per il tondo e di appena l'8,2% per la vergella. 

Ad agosto i prezzi del tondo in Cina hanno mostrato un andamento ribassista. Il livello più alto è stato registrato il 1° agosto (5.450 RMB/t), il più basso il 19 agosto (5.193 RMB/t) secondo i dati raccolti da SteelOrbis. A settembre i prezzi sono aumentati gradualmente grazie al miglioramento della domanda e ai tagli di produzione.

Nel periodo gennaio-agosto di quest'anno la produzione di tondo nel paese asiatico è ammontata a 177,63 milioni di tonnellate, il 4% in più su base annua (3,2 punti percentuali in meno rispetto ai primi sette mesi) secondo i dati dell'ufficio nazionale di statistica cinese. 

Infine, l'output di vergella in Cina nei primi otto mesi è cresciuto dell'1,1% (3,6 punti percentuali in meno rispetto ai primi sette mesi), ammontando a 109,13 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Cina: Shagang ferma alcune linee di laminazione

Cina: produzione giornaliera di acciaio grezzo a +5,9% a inizio ottobre

Shangang Group: prezzi dei lunghi in rialzo anche a metà ottobre

Cina: prezzo del tondo a +4,1% a fine settembre

Cina: esportazioni di barre sotto le 500mila tonnellate ad agosto