Cina, i prezzi dell'acciaio saranno sostenuti dalla domanda a febbraio

giovedì, 25 febbraio 2021 18:16:58 (GMT+3)   |   Shanghai
       

La China Iron and Steel Association (CISA) ha affermato che nel mese di gennaio la domanda di acciaio si è indebolita a causa dell’avvicinarsi delle festività del capodanno cinese, del tradizionale periodo di bassa stagione e dell’impatto negativo della pandemia di Covid-19. A febbraio, le prospettive di un miglioramento della situazione in seguito alle festività hanno influenzato positivamente i prezzi dell'acciaio. Secondo l'associazione ci sono una serie di fattori a cui gli operatori del mercato cinese degli acciai finiti dovranno prestare attenzione nel prossimo periodo. 

La CISA ha sottolineato innanzitutto che a gennaio è aumentato il livello delle scorte di acciai finiti. Al 31 gennaio, le scorte cinesi dei cinque principali prodotti siderurgici in venti città del paese ammontavano a 9,73 milioni di tonnellate, dato in crescita di 1,38 milioni di tonnellate (+16,5%) rispetto al 20 gennaio. Al 10 febbraio, le stesse scorte risultavano pari a 11,34 milioni di tonnellate, in crescita del 16,5% rispetto al 31 gennaio. 

A fine gennaio (21-31 gennaio) la produzione giornaliera cinese di acciaio grezzo è ammontata a 2,1766 milioni di tonnellate, in calo dell'1,87% rispetto al periodo 11-20 gennaio. Tuttavia, durante le festività del capodanno cinese la produzione ha registrato qualche miglioramento. 

Intanto, l'indice dei prezzi del minerale ferroso cinese (CIOPI) si è attestato a 170,72 $/t in data 19 febbraio, registrando un aumento del 7,01% rispetto a inizio anno. Nella stessa data, l'indice dei prezzi dell'acciaio composito (CSPI) è cresciuto del 2,42%. Di conseguenza, il maggiore aumento dei prezzi del minerale ferroso ha influenzato negativamente la redditività delle imprese. 

Per quanto riguarda il mese di febbraio, si prevede che la domanda di acciaio, a livello sia locale sia internazionale, crescerà grazie al miglioramento della situazione legata alla pandemia e alla ripresa della produzione da parte degli utenti a valle. In Cina i prezzi dell'acciaio sono previsti quindi in rialzo. 


Ultimi articoli collegati

Carbone e lignite, in Cina calo delle importazioni in gennaio-marzo

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi

Crescono le importazioni cinesi di acciaio in gennaio-marzo

Cina: in diminuzione le scorte dei cinque principali prodotti finiti 

Cina: forte crescita degli utili dei produttori siderurgici in gennaio-febbraio