Cina: forte incremento della produzione di coils ad agosto

venerdì, 18 settembre 2020 15:01:20 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nei primi otto mesi del 2020 in Cina la produzione di coils laminati a caldo (HRC) e coils a freddo (CRC) è ammontata rispettivamente a 110,32 milioni di tonnellate e 29,938 milioni di tonnellate, registrando incrementi dell'8,6% e dello 0,7% su base annua. I dati sono del National Bureau of Statistics.

Solo nel mese di agosto, la produzione di HRC e CRC nel paese asiatico è ammontata rispettivamente a 15,778 milioni di tonnellate (+19,2% annuo) e 3,269 milioni di tonnellate (+5,3%). Gli aumenti sono stati più forti rispetto a quelli che erano stati registrati a luglio. 

Nell'ottavo mese dell'anno il prezzo degli HRC in Cina è aumentato in media del 2,5%, ma la maggior parte dei rialzi si è concentrata nella prima parte di agosto. A settembre i prezzi hanno cominciato a diminuire, pertanto è probabile che si assista a un calo della produzione nelle prossime settimane. 


Ultimi articoli collegati

Cina: calano le scorte dei cinque principali prodotti finiti

Cina: export di fogli e lamiere in calo nei primi nove mesi del 2020

Cina: rallenta la produzione di coils a settembre

Cina: crescono le scorte dei cinque principali prodotti finiti

Cina: calano le scorte dei cinque principali prodotti finiti