Cina: export di fogli e lamiere in calo nei primi dieci mesi del 2020 

martedì, 24 novembre 2020 16:26:06 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalle autorità doganali cinesi, l'export cinese di fogli e lamiere è ammontato a 26,9 milioni di tonnellate nei primi dieci mesi del 2020, segnando un calo del 18,7% su base annua.  

Nel mese di ottobre, la Cina ha esportato 2,44 milioni di tonnellate di fogli e lamiere, registrando un calo del 15,1% su base annua ma un aumento dell’8,9% su base mensile. La crescita su base mensile riflette la carenza di offerta in Asia. Allo stesso tempo è migliorata anche la domanda interna in Cina. 

Nello stesso mese, i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Cina hanno raggiunto il valore più alto il 29 ottobre, grazie alla crescita dei prezzi dei future sugli HRC e all’apprezzamento della valuta cinese. 


Ultimi articoli collegati

Cina: export di fogli e lamiere in calo nel 2020

Carbone e lignite, crescono le importazioni in Cina nel 2020

Cina: esportazioni di acciaio in calo nel 2020

Cina: importazioni di acciaio in crescita nel 2020

Cina: crescono le scorte dei cinque principali prodotti finiti