Cina: dazio provvisorio su billette e HRC inox provenienti da UE, Giappone, Corea e Indonesia

venerdì, 22 marzo 2019 15:47:36 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Ministero del Commercio cinese ha annunciato i risultati provvisori della sua indagine antidumping sulle importazioni di billette in acciaio inox e i coils laminati a caldo in acciaio inox provenienti da Unione Europea, Giappone, Corea del Sud e Indonesia.

Le aliquote del dazio antidumping si attestano al 18,1% per Nippon Yakin Kogyo Co. Ltd e al 29% per tutte le altre aziende giapponesi; al 43% per l'UE; al 23,1% per POSCO e al 103,1% per tutte le altre aziende sudcoreane; infine, al 20,2% per l'Indonesia.

I prodotti in oggetto sono classificati ai codici tariffari 72189100, 72189900, 72191100, 72191200, 72191312, 72191319, 72911322, 72191329, 72191412, 72191419, 72191422, 72191429, 72192100, 72192200, 72192300, 72192410, 72192420, 72192240, 72201100 e 72201200. 


Ultimi articoli collegati

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi