Cina, crolla l'export di lamiere di acciaio da settembre a ottobre

venerdì, 19 novembre 2021 18:54:23 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A ottobre di quest'anno, la Cina ha esportato 3,08 milioni di tonnellate di lamiere d’acciaio, in aumento del 26,3% su base annua ma in calo dell'11% in termini congiunturali. Si tratta del secondo calo consecutivo in termini congiunturali, anche se ad agosto il decremento era stato inferiore all'1%.

Sempre a ottobre, i prezzi degli HRC esportati dalla Cina hanno continuato la loro tendenza al ribasso a causa del calo dei prezzi dei futures sui coils laminati a caldo in Cina e di un atteggiamento di cautela da parte dei compratori. Per il periodo dicembre-febbraio, infatti, è previsto un aumento dei volumi dell’export grazie al sostegno dei prezzi più bassi.

L'aumento delle esportazioni di lamiere d'acciaio è stato inferiore di 27,8 punti percentuali in ottobre rispetto a settembre.

Le esportazioni cinesi di lamiere spesse e sottili sono state pari a 39,02 milioni di tonnellate nei primi dieci mesi di quest'anno, con un aumento del 45,1% su base annua, 1,8 punti percentuali in meno rispetto al tasso di crescita del 46,9% registrato nei primi nove mesi dell’anno.

Fonte: Autorità doganali cinesi


Ultimi articoli collegati

Cina: la domanda scarseggia, in calo i prezzi delle lamiere

Cina, output di HRC: la crescita rallenta a gennaio-ottobre

Cina: prezzi delle lamiere in calo, peggiorano le condizioni del mercato

Cina: nuovo calo per i prezzi delle lamiere

Cina: consumo apparente di acciaio a 20,35 milioni di tonnellate a gennaio-settembre