Cina: cresce la produzione di minerale, cala l'import

giovedì, 21 ottobre 2021 14:59:16 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A settembre di quest'anno la produzione di minerale ferroso in Cina è ammontata a 84,698 milioni di tonnellate, crescendo del 9,6% su base annua e dello 0,93% rispetto al mese precedente. Lo ha reso noto l'ufficio nazionale di statistica cinese (NBS). 

Sempre a settembre, i prezzi del minerale ferroso importato hanno avuto nel complesso un andamento ribassista. Il livello massimo è stato raggiunto il 5 settembre (142 $/t CFR), quello minimo nel periodo 17-21 settembre (99 $/t). 

Nei primi nove mesi dell'anno la Cina ha prodotto 743,368 milioni di tonnellate, vale a dire il 13,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2020.

Nello stesso periodo le importazioni di minerale ferroso in Cina sono calate del 3%, fermandosi a 842 milioni di tonnellate. Nel mese di settembre il paese ha importato 95,611 milioni di tonnellate, vale a dire l'11,95% in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno. 


Articolo precedente

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 30 novembre

30 nov | Rottame e materie prime

Brasile, prezzi del minerale ferroso di alta qualità in forte aumento

29 nov | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 28 novembre

28 nov | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 25 novembre

25 nov | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 23 novembre

23 nov | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 22 novembre

22 nov | Rottame e materie prime

Ucraina, Metinvest: calo del 65% nella produzione di ghisa nel periodo gennaio-settembre

22 nov | Notizie

Brasile, prezzi del minerale ferroso di alta qualità ancora in rialzo

22 nov | Rottame e materie prime

Brasile: export di minerale di manganese in calo a ottobre

22 nov | Notizie

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 21 novembre

21 nov | Rottame e materie prime