Cina: cresce la produzione di coils nel 2020

lunedì, 08 febbraio 2021 16:01:16 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nel 2020 in Cina la produzione di coils laminati a caldo (HRC) e coils a freddo (CRC) è ammontata rispettivamente a 170,461 milioni di tonnellate e 39,123 milioni di tonnellate registrando incrementi del 12,2% e del 3,9% su base annua. I dati sono del National Bureau of Statistics.  

Nel solo mese di dicembre, la produzione di HRC e CRC nel paese asiatico è ammontata rispettivamente a 15,666 milioni di tonnellate (+11,8% annuo) e 3,973 milioni di tonnellate (+12,5%). 

Nell'ultimo mese del 2020 il prezzo degli HRC in Cina è cresciuto fino a raggiungere il picco di 5.030 RMB/t al 22 dicembre, grazie all'aumento dei prezzi dei future sugli HRC e al buon andamento dei prezzi del minerale di ferro. Nell’ultima decade di dicembre i prezzi sono diminuiti, mentre nel mese di gennaio 2021, con l’avvicinarsi delle festività del capodanno cinese, sono oscillati all'interno di un range ristretto.


Ultimi articoli collegati

Cina: in crescita le scorte dei cinque principali prodotti finiti

Produzione di acciaio in crescita in Cina a fine febbraio

Cina: forte crescita delle scorte dei cinque principali prodotti finiti

Forte rialzo dei prezzi dei coils a caldo cinesi

Cina: forte crescita delle scorte dei cinque principali prodotti finiti