Cina: cresce la produzione di coils in gennaio-febbraio

giovedì, 18 marzo 2021 16:53:57 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nei primi due mesi del 2021 in Cina la produzione di coils laminati a caldo (HRC) e coils a freddo (CRC) è ammontata rispettivamente a 29,874 milioni di tonnellate e 6,005 milioni di tonnellate, registrando incrementi del 15,4% e del 36,1% su base annua. I dati sono del National Bureau of Statistics.

Nel periodo in oggetto, il prezzo degli HRC in Cina è oscillato all'interno di un intervallo limitato prima delle festività del capodanno cinese, per poi aumentare fino a raggiungere il picco di 4.855 RMB/t il 25 febbraio, per via del rialzo dei prezzi future sugli HRC e dell'incremento dei prezzi del minerale ferroso.


Ultimi articoli collegati

Cina: scorte e produzione giornaliera di acciaio in crescita a metà aprile

Cina: previsto un aumento dei prezzi di CRC e HDG all'export

Cina: Baosteel alza i prezzi dei coils a caldo per maggio 

Cina: in diminuzione le scorte dei cinque principali prodotti finiti 

Coils a caldo, forte rialzo delle offerte cinesi