Cina: boom degli utili nel settore siderurgico nei primi due mesi

lunedì, 29 marzo 2021 17:24:53 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo il National Bureau of Statistics (NBS) cinese, nei primi due mesi del 2021, su 41 settori industriali cinesi, 38 hanno registrato un incremento dell'utile lordo su base annua, mentre 2 hanno registrato una diminuzione. Nel periodo in questione, il settore della fusione e laminazione dei metalli ferrosi in Cina ha registrato un utile lordo di 48,05 miliardi di yuan (7,3 miliardi di dollari), registrando una crescita del 271% su base annua.

Il settore automobilistico ha registrato un utile lordo di 83,23 miliardi di yuan o 12,7 miliardi di dollari, facendo segnare un incremento del 2.525,6% in termini tendenziali. Nel settore dell'estrazione dei minerali, in quelli manifatturiero, ferroviario, navale, aerospaziale e di altri mezzi di trasporto sono stati registrati utili lordi rispettivamente di 9,59 miliardi di yuan o 1,5 miliardi di dollari (+3.895,8%), 23,09 miliardi di yuan o 3,5 miliardi di dollari (+182,6%) e 4,56 miliardi di yuan o 0,7 miliardi di dollari (+508%).

È importante sottolineare che i forti aumenti sono dovuti al fatto che la pandemia di coronavirus aveva influenzato negativamente l'utile lordo delle imprese cinesi nei primi due mesi del 2020. 

Nei primi due mesi del 2021, l'utile lordo delle imprese siderurgiche cinesi di medie e grandi dimensioni è ammontato a 1,11401 trilioni di yuan (0,17 trilioni di dollari), facendo segnare un aumento dell’1,79 su base annua e una crescita del 72% rispetto allo stesso periodo del 2019.


Ultimi articoli collegati

Carbone e lignite, in Cina calo delle importazioni in gennaio-marzo

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi

Crescono le importazioni cinesi di acciaio in gennaio-marzo

Cina: in diminuzione le scorte dei cinque principali prodotti finiti 

Cina: forte crescita degli utili dei produttori siderurgici in gennaio-febbraio