Cina: aumentano i dazi sull'importazione di alcune tipologie di tubi

martedì, 18 giugno 2019 12:29:30 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Il Ministero del commercio cinese (MOC) ha annunciato un incremento dei dazi antidumping su alcune tipologie di tubi senza saldatura in acciaio legato e tubi per alte temperature ed alta pressione importati dagli USA e dall’UE.

L’aliquota imposta sui tubi provenienti dalla statunitense Wyman-Gordon Forgings, Inc sarà pari al 101,0%, mentre per le altre aziende USA sarà pari al 147,8%.

L’imposizione tariffaria invece sulle europee Vallourec Deutsch Gmbh e Vallourec Tubes France sarà al 57,9%, mentre quello sulle importazioni dell’italiana IBF S.p.A. e le altre società dell’UE sarà al 60,8%.

Il MOC ha dichiarato che la decisione di estendere ed aumentare i dazi è stata presa in seguito a richiesta pervenuta dal settore cinese di produzione dei tubi.

I tubi oggetto del dazio hanno i seguenti codici doganali: 73045110, 73045190, 73045910 e 73045990.


Ultimi articoli collegati

Tubi saldati, invariate le offerte dalla Cina

Cina: Shagang alza i prezzi dei prodotti lunghi

Tubi saldati, invariate le offerte dalla Cina

Tubi saldati, invariate le offerte dalla Cina

Stabili i prezzi dei tubi saldati cinesi