Cina: ad agosto rallentano le produzioni di acciaio grezzo, ghisa e finiti

giovedì, 16 settembre 2021 16:35:50 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Ad agosto di quest'anno la produzione di acciaio grezzo in Cina è ammontata a 83,24 milioni di tonnellate, ovvero il 13,2% in meno rispetto allo stesso mese del 2020, secondo quanto comunicato recentemente dall'ufficio nazionale di statistica cinese. Nello stesso periodo la produzione di ghisa e quella di acciai finiti sono ammontate rispettivamente a 71,53 milioni di tonnellate (-11,1%) e 108,8 milioni di tonnellate (-10,1%). 

Su base mensile, l'output di acciaio grezzo è calato del 4,09%, quello di ghisa dell'1,81%, mentre quello di cciai finiti è sceso dell'1,98%. La produzione è stata influenzata negativamente dal calo dei consumo e dalle restrizioni attuate nel nord della Cina. 

Prendendo in considerazione il periodo gennaio-agosto, la Cina ha prodotto 733,02 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, il 5,3% in più su base annua. Allo stesso tempo, la produzione di ghisa nel paese è cresciuta dello 0,6%, a 605,38 milioni di tonnellate, mentre quella di prodotti finiti è aumentata del 7,3%, a 918,33 milioni di tonnellate. 


Ultimi articoli collegati

Cina: Shagang ferma alcune linee di laminazione

Cina: export di fogli in acciaio a +54% a settembre

Cina: produzione giornaliera di acciaio grezzo a +5,9% a inizio ottobre

Cina: prezzo del tondo a +4,1% a fine settembre

Cina: cala la produzione giornaliera di acciaio grezzo