Caro energia: ArcelorMittal annuncia un sovrapprezzo di 50 €/t

venerdì, 08 ottobre 2021 09:17:22 (GMT+3)   |   Istanbul
       

ArcelorMittal ha annunciato questa settimana un sovrapprezzo (input cost surcharge) su tutti i suoi prodotti in Europa, a causa dell'aumento dei prezzi dell'energia. In un comunicato stampa, la società ha affermato che i prezzi dell'energia sono cresciuti in modo esponenziale fino a raggiungere livelli record in tutta Europa.

Le attuali tariffe elettriche, ha affermato la società, sono di 160-200 €/MWH, rispetto al normale livello di 55 €/MWH. I prezzi del gas naturale, nel frattempo, sono a 100 €/MPH contro il prezzo normale di 20 €/MWH. ArcelorMittal ha affermato che i costi energetici stanno aumentando di oltre 120 €/t il prezzo dell'acciaio e si prevede che tali costi continueranno a salire.

Oltre agli aumenti dei prezzi dell'energia, secondo ArcelorMittal va considerato che i fornitori di ferroleghe, calce e altri materiali per la produzione stanno chiedendo supplementi legato all'energia. I prezzi del carbonio da soli contribuiscono a un aumento dei costi di 62 €/t, ha affermato l'azienda, passando dai 33 €/ton di inizio anno agli attuali 64 €/t.

ArcelorMittal ha affermato che in queste circostanze l'azienda deve recuperare parte di questi costi tramite un supplemento di 50 €/t applicabile su tutti i nuovi contratti. Il sovrapprezzo verrà annullato non appena i prezzi dell'energia torneranno a livelli normali.


Ultimi articoli collegati

Tassi di nolo, le indicazioni di Banchero Costa – 26 ottobre 2021

Tassi di nolo, le indicazioni di Banchero Costa – 19 ottobre 2021

Worldsteel cambia i vertici, Sajjan Jindal nuovo presidente

GFG investe 50 milioni di sterline in Liberty Steel UK

La BEI finanzia i progetti di ricerca e sviluppo di ArcelorMittal