CARE Ratings: previsto un rallentamento della crescita dell'output di acciaio in India

giovedì, 22 agosto 2019 16:56:03 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L’agenzia CARE Ratings sostiene che la crescita annua della produzione indiana di acciai finiti registrerà un rallentamento del 3-4% nell’anno finanziario 2019/20, iniziato il 1° aprile di quest’anno. Non si prevede infatti che i grandi produttori raggiungano i livelli di produzione dello scorso anno, al contrario delle piccole acciaierie. Tuttavia, questa previsione è considerata ottimistica dato che in aprile-maggio di quest'anno è stata registrata una crescita annua dell'1,4% nella produzione degli acciai finiti rispetto alla crescita del 4,3% dello stesso periodo dello scorso anno e una crescita del 2,7% nella produzione di acciaio grezzo tra aprile e luglio 2019 rispetto al 10,6% dello scorso esercizio finanziario.

Per quanto riguarda il consumo di acciai finiti, l’agenzia si aspetta una crescita del 5-6% sostenuta dalla spesa pubblica nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture. Ciononostante, il dato potrebbe essere troppo elevato, poiché nel periodo aprile-luglio di quest'anno il consumo è aumentato del 5,7% rispetto al 9,2% dello stesso periodo del 2018. Secondo quanto appreso da SteelOrbis, la crescita del consumo è rallentata maggiormente rispetto a quella della produzione, obbligando i fornitori indiani – specialmente di billette – a rivolgersi ai mercati esteri.


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo: rimbalzo delle offerte dalla Cina, che però perdono competitività       

Turchia: ulteriori aumenti di prezzo sul mercato del rottame

Coronavirus: aziende siderurgiche operative ma con misure di prevenzione

Importazioni statunitensi di laminati mercantili in aumento a dicembre

Taiwan: China Steel Corporation alza i prezzi per il secondo trimestre