CAP Acero, ritorno all'utile nel 2018

mercoledì, 27 marzo 2019 12:24:37 (GMT+3)   |   San Paolo
       

La società cilena CAP Acero, braccio siderurgico di CAP Group, ha registrato nel 2018 un utile netto di 317.000 dollari, rispetto alla perdita netta di 21,3 milioni di dollari del 2017.

CAP Acero ha dichiarato che i miglioramenti nei risultati sono dovuti principalmente ai maggiori prezzi di vendita, cresciuti del 15,7% su base annua, e a maggiori volumi di vendita di acciaio nel 2018.

I volumi di vendita di acciaio di CAP Acero sono ammontati a 750.255 tonnellate nel 2018, aumentando del 3% circa rispetto al 2017.

I ricavi netti nell’anno in questione si sono attestati a 561,1 milioni di dollari, il 16,7% in più su base annua.

L’EBITDA di CAP Acero ha raggiunto i 34 milioni di dollari nel 2018, crescendo del 678% su base annua.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia