Canada: Trudeau starebbe spingendo per l'esclusione dalle tariffe della Section 232

lunedì, 14 gennaio 2019 12:50:41 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo quanto dichiarato durante un’intervista televisiva, il primo ministro canadese Justin Trudeau starebbe cercando di convincere Donald Trump ad escludere il Canada dalle tariffe sull’acciaio della Section 232. Le misure erano state imposte ad inizio 2018 attraverso la giustificazione della sicurezza nazionale, e sono rimaste in vigore nonostante la sottoscrizione dell’accordo commerciale tra USA, Messico e Canada (USMCA) dello scorso novembre.

Trudeau ha affermato: “Siamo già al lavoro con i membri del congresso, con i governatori, con gli stakeholder che sono influenzati negativamente da queste tariffe… per mettere pressione al presidente in modo che rimuova le tariffe”.

Alla domanda sul perché il Canada avesse firmato l’USMCA senza che i dazi della Section 232 fossero rimossi, Trudeau ha dichiarato che l’accordo “era una priorità per tutti i canadesi in un momento di imprevedibilità e protezionismo da parte degli USA”.


Ultimi articoli collegati

Turchia: prosegue il calo dei prezzi dei prodotti piani

Vale e Sumitomo, accordo per il disinvestimento da una società mineraria

Turchia, interrogazione di Tajani e Salini alla Commissione UE: export di acciaio usato per finanziare azioni militari

Import di lamiera tagliata a misura negli Stati Uniti in diminuzione ad agosto

Turchia: crescono i prezzi del rottame proveniente da USA e regione baltica