Canada: Messico esentato dalle misure di salvaguardia su tubi e vergella

martedì, 19 febbraio 2019 17:01:30 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il ministro delle finanze canadese Bill Morneau ha esentato il Messico dalle controverse misure di salvaguardia sulle importazioni di tubi energia e vergella, come riportato da CBC News. Di conseguenza, a partire dal 2 febbraio 2019 le importazioni di questi prodotti dal Messico non avranno più un costo aggiuntivo del 25%,. Le tasse già pagate dagli acquirenti di acciaio messicano saranno rimborsate.

Il portavoce del ministro delle finanze, Pierre-Olivier Herbert, ha dichiarato che le modifiche sono state apportate in virtù dei reciproci diritti e obblighi del Canada e del Messico ai sensi del NAFTA. Nel frattempo, le importazioni di acciaio da altri paesi che non hanno accordi di libero scambio con il Canada continueranno ad essere soggette alle misure di salvaguardia.

Come ricordato da CBC News, le misure di salvaguardia di emergenza del Canada su sette categorie di importazioni di acciaio, due delle quali importate dal Messico, sono iniziate lo scorso ottobre per impedire il dumping dell'acciaio nel mercato canadese dopo la decisione degli USA di imporre le misure della Section 232 sulle importazioni di acciaio. Il Messico si era opposto fermamente a questa decisione e la tensione tra i due paesi aveva frenato il processo di revisione del NAFTA.


Ultimi articoli collegati

DOC USA conferma elusione dazio antidumping sul tondo da parte di un produttore messicano

Arabia Saudita alza i dazi su diversi prodotti, previsto un impatto sulle importazioni di piani

Tondo e vergella, alcuni esportatori turchi alzano i prezzi

Canada: indagine antidumping sull'import di lamiere di treno

L'Ucraina impone dazi antidumping sui tubi senza saldatura cinesi