Canada: margini antidumping definitivi sui fogli anticorrosione provenienti da quattro paesi

mercoledì, 23 gennaio 2019 16:51:49 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La CBSA (Canada Border Services Agency) ha annunciato di aver preso una decisione definitiva in merito al dumping di alcuni fogli in acciaio anticorrosione provenienti da Cina, India, Taiwan e Corea del Sud.

Questi i margini antidumping definitivi (AD) fissati per i paesi in questione: tra il 3,6% e il 53,3% per la Cina, tra il 3,2% e il 33,2% per Taiwan, al 40% per l'India e a 9,4% per la Corea del Sud.

I prodotti in oggetto sono classificati ai seguenti codici tariffari: 7210.30.00.00, 7210.49.00.10, 7210.49.00.20, 7210.49.00.30, 7210.61.00.00, 7210.69.00.10, 7210.69.00.20, 7212.20.00.00, 7212.30.00.00, 7212.50. 00.00, 7225.91.00.00, 7225.92.00.00 e 7226.99.00.10.

Il Canadian International Trade Tribunal (CITT) sta portando avanti la sua inchiesta sui danni all'industria nazionale e ne renderà noti i risultati entro il 21 febbraio 2019.


Ultimi articoli collegati

Rottame, prezzo in aumento in uno scambio Canada-Turchia

Canada: indagine antidumping sull'import di lamiere di treno

USA: nuova inchiesta su possibile elusione su piani inox dalla Cina

USA: Italia tra i paesi nel mirino di indagini sulle importazioni di PC strand

Coils a caldo, EUROFER chiede un'indagine antidumping contro la Turchia