Canada: la Border Services Agency decide per il mantenimento del dazio sulle lamiere cinesi

lunedì, 19 marzo 2018 17:17:36 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Canada Border Services Agency (CBSA) ha annunciato la sua decisione riguardo al riesame in previsione della scadenza delle misure relative a determinate lamiere in acciaio al carbonio laminate a caldo di provenienza cinese. 

La CBSA ha spiegato che la scadenza di tali misure porterebbe probabilmente alla persistenza o reiterazione delle pratiche di dumping pregiudizievoli. 

Il Canadian International Trade Tribunal (CITT) condurrà ora un'inchiesta per determinare se la scadenza delle misure porterebbe a danni per l'industria canadese ed emetterà una decisione entro il 9 agosto 2018. 

Il dazio antidumping attuale si attesta al 77%. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 16 settembre

Asia: mercato delle bramme risente del calo dei prezzi dei coils a caldo

IREPAS: situazione stabile nel mercato dei lunghi, Cina il paese trainante

Shagang avvia la linea di taglio aggiornata da SMS

Canada rimuove dazi sull'import di alcuni prodotti provenienti da Turchia e Corea del Sud