Canada assente alla cerimonia per l'UMSCA se gli USA non rimuoveranno i dazi sull'acciaio

lunedì, 22 ottobre 2018 12:02:47 (GMT+3)   |   San Diego
       

L’amministrazione Trump starebbe programmando un evento per festeggiare la firma del nuovo accordo che sostituirà il NAFTA, tuttavia, secondo quanto riportano i media, il Canada non prenderà parte alla cerimonia finché le tariffe della Section 232 rimarranno in vigore.

L’ambasciatore canadese David MacNaughton ha riferito a Politico che gli sono giunte voci riguardo al probabile evento, ma ha aggiunto che il Canada non ne prenderà parte se le tariffe non saranno rimosse.

Funzionari messicani hanno riferito ai media che stanno prendendo in considerazione tutte le opzioni.

Tuttavia, tale cerimonia sarebbe in gran parte simbolica considerando che la legge statunitense richiede almeno 60 giorni affinché l'accordo possa essere firmato ufficialmente. Inoltre, l’accordo richiede ancora l’approvazione del Congresso, e il voto probabilmente non avverrà prima di fine anno.

MacNaughton ha dichiarato che non ci sono state molte discussioni approfondite sulla questione dazi. La scorsa settimana, quando il rappresentante commerciale statunitense Robert Lighthizer è stato in visita dal ministro degli esteri canadese Chrystia Freeland, MacNaughton ha sottolineato che Lighthizer si è astenuto dal dire che le tariffe sarebbero state revocate. “Ha soltanto detto che è meglio capire come affrontare la questione e noi abbiamo risposto che siamo pronti a discuterne”, ha dichiarato MacNaughton.


Tags:
USA , Canada , Messico , Nord America , opinioni | articoli simili »