Brasile: Usiminas arresta l'altoforno di Ipatinga per una manutenzione

martedì, 04 dicembre 2018 13:58:04 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riferito da Usiminas a SteelOrbis, il produttore siderurgico brasiliano ha interrotto le operazioni dell’altoforno n. 3 presso lo stabilimento di Ipatinga, situato nell’omonima città dello stato del Minas Gerais, per un programma di manutenzione della durata di 11 giorni.

Usiminas ha affermato che le operazioni di manutenzione sull’altoforno n. 3 di Ipatinga dovrebbero durare dal 3 al 14 dicembre. L'arresto mira a sostituire 38 parti dell’altoforno, in ferro o in cobalto, costituite da tubi per la circolazione dell'acqua che proteggono l’impianto dall'usura. Secondo Usiminas, le sostituzioni miglioreranno il sistema di refrigerazione dell'altoforno.

La società brasiliana ha dichiarato che il processo coinvolgerà 700 dipendenti della sua controllata Usiminas Mecanica, focalizzata su attrezzature e assemblaggi personalizzati per diversi settori industriali in Brasile; inoltre, ha già effettuato la riparazione di altiforni presso l’impianto di Usiminas di Cubatao, presso l’impianto di Gerdau di Ouro Branco e presso l’impianto di Volta Redonda di CSN.

Le operazioni di manutenzione non dovrebbero incidere sui livelli di produzione.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia