Brasile, ghisa: export in aumento ad agosto

mercoledì, 07 settembre 2022 09:46:30 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Le esportazioni brasiliane di ghisa sono aumentate a 360.000 tonnellate ad agosto, rispetto alle 280.900 tonnellate di luglio. I dati sono forniti dalle autorità doganali locali.

Le esportazioni di luglio hanno raggiunto gli Usa (328.500 t a 785 $/t FOB), il Messico (29.800 tonnellate a 596 $/t), lo Sri Lanka (800 tonnellate a 1.150 $/t), l’Argentina (600 tonnellate a 900 $/t) e la Tailandia (300 tonnellate a 739 $/t). I prezzi sono stati con ogni probabilità chiusi a giugno.

I principali esportatori sono stati produttori indipendenti degli stati sudorientali del Minas Gerais e di Espirito Santo (224.800 tonnellate), seguiti dallo stato settentrionale di Para e Maranhao (76.100 tonnellate) e dallo stato centro-occidentale del Mato Grosso do Sul (57.300 tonnellate).


Articolo precedente

Giappone: output di acciaio grezzo in aumento a ottobre su base mensile

25 nov | Notizie

Ucraina, Metinvest: calo del 65% nella produzione di ghisa nel periodo gennaio-settembre

22 nov | Notizie

Germania: produzione di acciaio grezzo in calo nel periodo gennaio-ottobre

21 nov | Notizie

India: modificate le tariffe su import ed export

21 nov | Notizie

Ghisa basica, prezzi ancora in calo in Turchia

21 nov | Notizie

Turchia: importazioni di ghisa in aumento nel periodo gennaio-settembre

16 nov | Notizie

Cina, produzione di acciaio grezzo in calo nei primi dieci mesi dell’anno

15 nov | Notizie

Ghisa: prezzi globali sempre più sotto pressione

14 nov | Rottame e materie prime

Brasile, export ghisa in calo a ottobre

09 nov | Notizie

Ghisa basica: le offerte di acquisto più aggressive arrivano dagli Usa

03 nov | Rottame e materie prime