Brasile: export di minerale ferroso in crescita nel primo trimestre 

lunedì, 26 aprile 2021 09:46:59 (GMT+3)   |   San Paolo
       

L'istituto minerario brasiliano (Ibram) ha comunicato che il Brasile, nel primo trimestre 2021, ha esportato 81,3 milioni di tonnellate di minerale ferroso, dato in crescita del 16,6% rispetto ai 69,8 milioni di tonnellate del primo trimestre 2020. In valore, l’export è ammontato a 9,3 miliardi di dollari (+102,1%). 

Secondo l'Ibram, in Brasile gli investimenti nel settore del minerale ferroso dovrebbero raggiungere i 15,4 miliardi di dollari tra il 2021 e il 2025. Le stime hanno preso in considerazione 23 progetti non ancora annunciati. 


Ultimi articoli collegati

Vale, via ai lavori preliminari per la disattivazione di una diga

ArcelorMittal Brasil sanzionata per uso improprio di una sirena di emergenza

Minerale ferroso brasiliano, il prezzo sfonda un nuovo record

Vale, export di minerale di ferro in crescita nel periodo gennaio-marzo

Minerale ferroso, prezzi brasiliani a livelli record grazie alla domanda cinese