Brasile annulla licenza a importatori che vendono finti prodotti malaysiani

mercoledì, 24 giugno 2020 14:48:37 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il Segretariato del Commercio estero brasiliano ha comunicato di avere sospeso le licenze degli importatori brasiliani che vendevano falsi prodotti laminati a freddo in acciaio inox provenienti dalla Malaysia. Il governo non ha rivelato i nomi di tali importatori.

I prodotti sono classificati con i codici HYS brasiliani 7219.32.00, 7219.33.00, 7219.34.00, 7219.35.00 7220.20.90, oppure con i codici dell’American Iron and Steel Institute (AISI) di grado 400 e 430. In Brasile, sono noti con il grado 304.

I prodotti laminati a freddo in acciaio inox di origine malaysiana sono esenti dai dazi antidumping (AD) sulle importazioni dello stesso prodotto proveniente dalla Cina e da Taiwan. Gli esportatori cinesi e taiwanesi pagano dazi che vanno da 93,36 $/t a 705,61 $/t.


Ultimi articoli collegati

Argentina: produzione di acciaio grezzo in crescita a marzo

Taiwan: in rialzo i prezzi dei prodotti piani – settimana 17

ArcelorMittal Brasil sanzionata per uso improprio di una sirena di emergenza

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita nel primo trimestre

Usiminas passa dalla perdita all'utile nel primo trimestre