Boom dell'utile per Usiminas nel quarto trimestre 2020

lunedì, 15 febbraio 2021 18:30:51 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore siderurgico brasiliano Usiminas ha dichiarato di aver registrato nel quarto trimestre 2020 un utile netto di 1,91 miliardi di real brasiliani (355,7 milioni di dollari), in crescita del 613% su base annua.

Sempre nel quarto trimestre, i ricavi netti della società sono cresciuti del 41%, ammontando a 5,47 miliardi di real (1,01 miliardi di dollari). Usiminas ha dichiarato che, prima d'ora, non aveva mai raggiunto un dato così alto in un trimestre.

Il volume delle vendite di acciaio ha raggiunto 1,13 milioni di tonnellate, in crescita del 12%, mentre il volume delle vendite di minerale di ferro è ammontato a 2,27 milioni di tonnellate, in diminuzione del 9%.

L’EBITDA di Usiminas è cresciuto del 243% su base annua nel quarto trimestre 2020, ammontando a 1,60 miliardi di real (298,9 milioni di dollari). Il margine EBITDA, infine, è salito al 29% dal 12% del quarto trimestre del 2019.

1 USD = 5,37 BRL (12.02.2021)


Ultimi articoli collegati

Brasile: riesame del dazio sulle lamiere in acciaio inox da Indonesia e Sudafrica

Vale torna all'utile nel quarto trimestre 2020

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita a gennaio

ArcelorMittal Brasil, utile operativo in crescita nel quarto trimestre

Vale, quest'anno la capacità produttiva potrebbe aumentare di 49 milioni ton