Billette: la turca Mescier inizia ad esportare in Europa

lunedì, 12 luglio 2021 16:58:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Mescier Demir Çelik, con sede in Turchia, nella zona industriale di Bartın, ha iniziato a esportare billette nei paesi europei secondo quanto riportato dai media locali. L'azienda ha effettuato infatti una prima spedizione da 9.500 tonnellate dal porto di Bartın.

L'acciaieria di Mescier, realizzata con un investimento di 100 milioni di dollari ed entrata in funzione nel primo trimestre del 2020, ha una capacità di produzione di billette pari a 900.000 tonnellate all'anno.

«Utilizziamo la maggior parte delle billette che produciamo da un anno come materie prime nei nostri laminatoi e ne offriamo alcune ai nostri clienti nazionali», ha affermato Kadir Yıldırım, rappresentante dell'azienda. Mescier, che negli anni passati importava billette, ha iniziato a produrre il semilavorato in conformità con gli standard di qualità internazionali e per questo ha iniziato anche ad esportarlo. L'azienda punta a spedire all'estero 600.000 tonnellate di prodotti siderurgici all'anno.


Ultimi articoli collegati

Billette, peggiora il clima nel mercato turco

Kardemir chiude la vendita di billette dopo meno di un giorno

Billette, importazioni turche raddoppiate in gennaio-agosto

Billette: fornitori dei paesi CIS pronti ad alzare i prezzi

Turchia: Kardemir abbassa leggermente i prezzi delle billette