Bielorussia: BMZ ferma un forno elettrico per dotarsi di un impianto green

giovedì, 07 ottobre 2021 15:51:01 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Byelorussian Steel Works (BMZ) ha annunciato che ricostruirà il suo impianto di trattamento dei fumi n. 3 per ridurre le emissioni e rendere la produzione di acciaio maggiormente rispettosa dell'ambiente. Per completare questo progetto, l'azienda ha interrotto le operazioni del forno elettrico ad arco n. 3, riducendo le emissioni di 460 tonnellate all'anno.

Secondo quanto dichiarato dalla società, le attività relative alla ricostruzione saranno eseguite nel periodo tra ottobre 2021 e febbraio 2022. L'impianto è ancora in funzione mediante l'utilizzo di due dei tre forni elettrici ad arco. 


Articolo precedente

Byelorussian Steel Works, chiusi contratti all'estero per oltre 100 milioni di dollari

16 feb | Notizie

BMZ: nei primi due mesi aumento delle esportazioni di tubi, Italia top buyer

16 mar | Notizie

Il produttore bielorusso BMZ espande la sua presenza nel mercato UE della vergella

05 nov | Notizie

BMZ: raggiunto traguardo di produzione in un reparto di laminazione

22 set | Notizie

BMZ inizierà a vendere tondo in borsa merci

25 ott | Notizie

BMZ, firmati accordi quadro con società turche

17 apr | Notizie

BMZ, esportazioni in notevole crescita nel periodo da gennaio a novembre

24 gen | Notizie

BMZ, esportazioni in forte aumento nel periodo da gennaio a ottobre

26 nov | Notizie

BMZ avvia la produzione del laminatoio da 700mila tonnellate di vergella

30 set | Notizie

CIS: correzione positiva per i prezzi delle billette

07 apr | Lunghi e billette