Banda stagnata: export USA segna -9,2% a luglio

mercoledì, 22 settembre 2021 12:12:56 (GMT+3)   |   San Diego
       

Nel mese di luglio le esportazioni dagli USA di banda stagnata sono state pari a 6.699 tonnellate, dato in calo del 9,2% rispetto a giugno ma in crescita dello 0,7% rispetto a luglio 2020. In valore, le esportazioni sono ammontate a 7,1 milioni di dollari, contro i 6,9 milioni del mese precedente e i 4,9 milioni di dollari dello stesso mese del 2020.

Sempre a luglio, la maggior parte dell’export USA di banda stagnata ha avuto per destinazione il Messico con 1.854 tonnellate, rispetto alle 1.449 tonnellate del mese precedente e alle 1.183 tonnellate di luglio 2020. Altre destinazioni di rilievo sono state: Pakistan (1.503 tonnellate) e Canada (1.286 tonnellate). Nessun altro paese ha ricevuto banda stagnata dagli Stati Uniti in volumi superiori alle 1.000 tonnellate.

Fonte: Dipartimento del Commercio USA (US Department of Commerce)


Ultimi articoli collegati

USA: import di tubi standard in leggero aumento ad agosto

USA: import di banda stagnata in calo del 9,8% ad agosto

Importazioni USA di coils laminati a freddo: - 6,7% ad agosto

USA, importazioni di zincati a caldo a +18,4% ad agosto

USA: le esportazioni di tondo segnano +1,6% a luglio