Automazioni Industriali Capitanio, due commesse in Italia e una negli USA

giovedì, 05 dicembre 2019 15:36:36 (GMT+3)   |   Brescia
       

Automazioni Industriali Capitanio (AIC), system integrator globale con sede a Odolo (Brescia), ha annunciato in suo coinvolgimento in tre progetti, due in Italia e uno negli Stati Uniti.

Il primo riguarda un potenziamento della movimentazione dei coils presso il laminatoio per vergella di Feralpi Siderurgica a Lonato, Brescia. L'aggiornamento della gestione dei coils migliorerà la sicurezza degli operatori, ottimizzerà e aumenterà la capacità di produzione e la flessibilità grazie alla produzione di vergella in base al peso richiesto dal cliente. La messa in servizio sarà completata a gennaio 2020.

AIC ha anche annunciato di aver rinnovato il laminatoio italiano di Acciaierie Venete a Odolo, sempre in provincia di Brescia. AIC si è occupato dell'intera fornitura dell'ingegneria di base e dettagliata, della sostituzione delle apparecchiature esistenti, dello sviluppo del software, dei test a freddo, dei test a caldo e dell'assistenza alla produzione. L'obiettivo è stato quello di migliorare l'efficienza dell'impianto e l'affidabilità dell'attrezzatura, nonché aumentare le performance di produzione. Il progetto ha riguardato la completa ristrutturazione del laminatoio dall'uscita del forno al letto di raffreddamento e alle parti ausiliarie.

Infine, l'acciaieria statunitense Chicago Heights Steel ha scelto AIC per eseguire un aggiornamento del laminatoio con fornitura elettrica e di automazione. Gli interventi consentiranno all'impianto di migliorare la diagnostica e la flessibilità del sistema di automazione, ridurre i tempi di identificazione dei problemi e delle loro soluzioni, ridurre i tempi di fermo non programmati e i costi di manutenzione.

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran