Auto, ACEA: nel 2020 il 25% di immatricolazioni in meno

mercoledì, 24 giugno 2020 10:48:24 (GMT+3)   |   Brescia
       

ACEA, l'associazione europea dei costruttori d'auto, ha «radicalmente rivisto» la sua previsione riguardante le immatricolazioni di autovetture del 2020 stimando un -25% rispetto al 2019. Ciò significa che l'associazione si aspetta che il dato scenderà di oltre 3 milioni rispetto ai 12,8 milioni di unità del 2019, a circa 9,6 milioni di unità. La ragione è «la forte crisi economica che affligge l'industria automobilistica a causa della pandemia di COVID-19».

«A seguito delle prime onde d'urto della crisi tra metà marzo e maggio – si legge nel comunicato di ACEA – quest'anno il mercato dell'UE si è contratto del 41,5%. Si prevede che questa situazione migliorerà in una certa misura nei prossimi mesi con l'abolizione delle misure di blocco e contenimento in tutta la regione». Ciononostante, il numero di immatricolazioni previsto per quest'anno è il più basso dal 2013. «In termini di variazione percentuale l'outlook negativo rappresenta la contrazione più forte mai registrata nel settore auto europeo» sottolinea ACEA. 

Secondo Eric-Mark Huitema, direttore generale di ACEA, «questo scenario può essere mitigato attraverso rapide e significative misure messe in campo dall'UE e dai governi nazionali». Tenuto conto del crollo delle vendite, «servono urgentemente incentivi all'acquisto e piani di rottamazione in tutta l'Europa così da creare la tanto necessaria domanda di nuove auto. Nell'interesse della nostra industria e anche di quella più ampia dell'economia dell'UE, chiediamo il necessario sostegno politico ed economico per limitare i danni a produzione e occupazione nei mesi a venire", ha concluso Huitema.

Stefano Gennari


Articolo precedente

Veicoli commerciali, immatricolazioni in calo in Europa a marzo

27 apr | Notizie

Veicoli commerciali, febbraio ancora in negativo in Europa

28 mar | Notizie

Ue, immatricolazioni di veicoli commerciali in calo a settembre

29 ott | Notizie

Anfia, Unrae e Federauto: «Senza incentivi il settore auto rischia di affondare»

27 nov | Notizie

Wordsteel: l'edilizia è il più resiliente tra i settori che consumano acciaio

19 ott | Notizie

Italia: immatricolazioni veicoli commerciali in positivo a settembre

14 ott | Notizie

Auto, il governo italiano valuta l'ipotesi rinnovo ecobonus

02 ott | Notizie

Automotive, UNRAE e Federauto chiedono il prolungamento degli incentivi

18 set | Notizie

Istat: produzione industriale in recupero a giugno ma lontana dai livelli pre-COVID

06 ago | Notizie

UE: più contenuto a giugno il calo delle immatricolazioni

16 lug | Notizie