Australia: esportazioni di minerale ferroso in aumento

giovedì, 13 giugno 2019 10:24:22 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nel corso del mese di maggio le spedizioni di minerale ferroso da Port Hedland in Australia sono aumentate del 10% rispetto al mese di aprile e del 2,7% su base annua, attestandosi a 46,2 milioni di tonnellate.

Secondo le informazioni rilasciate dalle autorità portuali le spedizioni di minerale ferroso da Port Hedland alla Cina sono state pari a 37,83 milioni di tonnellate, in aumento del 9,3% su base mensile e del 2,24% su base annua. Le spedizioni verso Corea del sud e Giappone sono state pari rispettivamente a 4,23 milioni di tonnellate e 2,42 milioni di tonnellate.

Port Hedland gestisce le spedizioni dalle miniere di BHP Billiton, Atlas Iron e Fortescue Metals Group nella regione australiana ricca di minerale di Pilbara.


Ultimi articoli collegati

Vale, export di minerale di ferro in calo nel periodo gennaio-aprile

Turchia: importazioni di ghisa in crescita nel primo trimestre

Cresce l'export brasiliano di ghisa ad aprile

Ucraina: l'export di semilavorati diminuisce ad aprile, Italia principale destinazione

Turchia: export di vergella in calo nel primo trimestre 2020