Associazione siderurgica tedesca chiede alla Commissione Europea misure di salvaguardia definitive

mercoledì, 12 settembre 2018 17:39:17 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Durante una riunione del settore tenutasi ad Hannover, in Germania, il 10 settembre, Hans Jürgen Kerkhoff, presidente della federazione siderurgica tedesca Wirtschaftsvereinigung Stahl (WV Stahl), ha invitato la Commissione Europea a introdurre misure di salvaguardia definitive nel settore dell'acciaio al fine di proteggere l'Europa contro le deviazioni commerciali "già evidenti". Kerkhoff ha affermato inoltreche, finché il mercato statunitense rimarrà ampiamente isolato, tali misure sono indispensabili.

Kerkhoff ha affermato che non solo il protezionismo globale e le distorsioni nel commercio mondiale, ma anche il forte aumento dei prezzi dell'elettricità e i costi aggiuntivi dovuti allo scambio di emissioni limitato all'Europa, richiedono uno sforzo congiunto per stimolare la competitività, l'innovazione e l'occupazione nell'industria siderurgica europea.


Ultimi articoli collegati

EU: esteso il dazio antidumping sul ferrosilicio proveniente da Cina e Russia

Tata Steel, i lavoratori di IJmuiden sospendono lo sciopero

Salzgitter, via a studio di fattibilità per un impianto DRI a Wilhelmshaven

Coronavirus: produzione tedesca di acciaio grezzo in calo anche a maggio

Dalbeler (Colakoglu): gli esportatori turchi cercheranno nuovi mercati