Arch Coal, utile netto in aumento nel terzo trimestre

mercoledì, 24 ottobre 2018 11:11:58 (GMT+3)   |   San Diego
       

Arch Coal, Inc. ha riportato un utile netto di 123,2 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2018, rispetto all’utile netto di 68,4 milioni di dollari dello stesso trimestre dello scorso anno. Il fatturato è ammontato a 633,2 milioni di dollari nel periodo luglio-settembre, dato in aumento del 3% su base annua.

Nel settore metallurgico, Arch Coal ha generato ottimi margini di profitto, quasi equivalenti a quelli raggiunti nel trimestre precedente, nonostante le spedizioni di carbone High-Vol B a prezzi fissati a fine 2017, ovvero molto più bassi di quelli registrati recentemente.

Nel terzo trimestre, Arch ha nuovamente dimostrato la natura altamente competitiva dei costi del proprio portfolio metallurgico. Nonostante il maggior costi dei materiali, derivante dalla recente escalation dei prezzi dell'acciaio, il segmento metallurgico ha sostenuto un costo medio di 62,54 dollari la tonnellata, che secondo la società è nettamente inferiore alla media del settore americano delle miniere di carbone da coke.

Per quanto riguardo il prossimo trimestre, la società prevede spedizioni di carbone da coke relativamente piatte rispetto al terzo trimestre, poiché il miglioramento di una catena logistica potrebbe essere controbilanciato da una manutenzione pianificata presso la miniera di Leer e dal tipico rallentamento delle esportazioni a fine anno.


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana