ArcelorMittal verso la riattivazione degli investimenti e di un altoforno nelle Asturie

mercoledì, 02 settembre 2020 17:22:13 (GMT+3)   |   Istanbul
       

ArcelorMittal ha deciso di riattivare i propri investimenti nel suo impianto nelle Asturie, in Spagna, e di riavviarne l'altoforno A, fermo da inizio aprile a causa del drastico calo della domanda. L'obiettivo, secondo l'azienda, è quello di avviare i lavori preparatori affinché l'impianto possa tornare ad essere operativo a fine settembre.

La riattivazione dell'altoforno di Gijón «si basa sulla necessità di garantire la fornitura ai propri clienti durante il rimodellamento di un altoforno ad ArcelorMittal Gent (Belgio)», ha affermato la multinazionale, che ha anche confermato che riattiverà diversi progetti di investimento strategici per l'impianto delle Asturie. Questi avevano subìto un rinvio nel 2019.

Il ministro dell'Industria spagnolo, Enrique Fernández, ha sottolineato l'importanza di questo annuncio e ha auspicato che «l'attività industriale riprenda vigore ed esca da questa situazione di crisi economica indotta dalla crisi sanitaria». Fernández. ha aggiunto di avere «grande fiducia nella capacità di Arcerlor di innovare per quanto riguarda i combustibili futuri, come l'idrogeno, al fine di ottenere un processo per la produzione di acciaio a emissioni zero».

Nonostante i suddetti annunci, il management di ArcelorMittal «mantiene un approccio prudente verso il possibile recupero dei normali livelli di attività produttiva, a causa dell'incertezza che ancora sussiste in conseguenza della crisi economica che è stata aggravata dall'effetto della pandemia COVID-19». Infatti, «l'azienda porterà avanti i suoi piani atti a migliorare la produttività e a ridurre i costi, essenziali per garantire la sostenibilità del suo stabilimento nelle Asturie».


Ultimi articoli collegati

Danieli punta a colmare il gap competitivo con Cina e India

Ex Ilva, ArcelorMittal proroga gli ammortizzatori sociali per 13 settimane dal 16 novembre

Belgio: NLMK Clabecq investe 30 milioni di euro per ampliare la gamma lamiere

Ex Ilva, governo ai sindacati: tra gli obiettivi la transizione green e la piena occupazione

ArcelorMittal riattiva due altiforni in Francia e Germania